Confezionamento carne

confezionamento-carne
Confezionatrici per un packaging igienicamente sicuro

Tra i prodotti alimentari, la carne è forse l’alimento più delicato da trattare in termini di confezionamento.
Hamburger, carne trita, affettati, salsicce, carni rosse, carni bianche: sono solo alcuni esempi di prodotti che vediamo ogni giorno nei banchi frigo dei supermercati di qualsiasi catena, sempre ben impacchettati.

Il tipo di imballaggio più utilizzato per questo tipo di prodotti è sicuramente la vaschetta in polistirolo coperta da una pellicola spessa, che mantiene il sottovuoto. In alternativa, vengono utilizzate delle vaschette di plastica dotate di una pellicola apribile con una linguetta, generalmente dedicata alla conservazione degli affettati.

Il confezionamento flow pack è una valida alternativa ai classici packaging per la carne, in quanto assicura igiene e mantenimento della freschezza del prodotto con una quantità minore di imballaggio.

Il formato classico a cuscino permette infatti un impacchettamento senza vaschette, ottenendo un packaging più flessibile ed essenziale. Per una maggiore resistenza ad eventuali schiacciamenti, tuttavia, è sempre possibile aggiungere una vaschetta sottile e racchiudere il tutto con il film in polietilene.

In entrambi i casi si ottengono soluzioni igienicamente sicure, oltre a una serie di vantaggi in più. Andiamo a scoprirli.

 

Confezionatrici per carne e affettati: i vantaggi del flow pack

Oltre alla riduzione della quantità di plastica, il confezionamento flow pack permette di ottenere diversi miglioramenti, tra cui:

  • La possibilità di avere una saldatura a freddo della pellicola, per non intaccare la qualità del prodotto col calore;
  • Il confezionamento in atmosfera modificata, con una miscela di gas che disinibisce il deterioramento prematuro della carne;
  • La possibilità di ottenere delle confezioni “a cuscino” facilmente apribili dal consumatore finale;
  • La capacità di garantire più spazio nel banco frigo rispetto alle confezioni sottovuoto;
  • L’occasione di migliorare esteticamente la presentazione del prodotto, utilizzando bobine di film personalizzate con le proprie grafiche.

Le confezionatrici Chrimax consigliate

Le macchine confezionatrici Chrimax che consigliamo per questo settore, oltre a garantire la massima igiene, possiedono anche un’apposita canula per l’insufflazione di atmosfera modificata.

La confezionatrice flow pack Pablo è indicata per produzioni di medie dimensioni, mentre Flow Laguz, la più veloce, per le grandi produzioni.

Perché scegliere le confezionatrici carne di Chrimax

Scegliere un modello firmato Chrimax significa poter contare su uno strumento estremamente affidabile, anche con ritmi di produzione molto intensi. In altre parole, la scelta migliore in termini di confezionamento.

Le nostre confezionatrici automatiche, infatti:

  • Sono interamente realizzate in acciaio inox, il materiale igienicamente più affidabile;
  • Hanno una durata media superiore ai 25 anni;
  • Sono macchine di qualità disponibili a un prezzo contenuto.

Vuoi vedere con i tuoi occhi il risultato finale prima di acquistare una macchina confezionatrice? Portaci i tuoi prodotti e li confezioneremo davanti ai tuoi occhi, anche con il tuo film!

Prenota un appuntamento

Stai cercando la miglior soluzione per confezionare i tuoi prodotti al giusto prezzo?
Progettiamo confezionatrici e impianti di confezionamento, richiedi informazioni.